Per il goloso doc rappresenta la quintessenza del piacere mattutino. Bisogna avere stomaco forte per riuscire ad affrontarlo, ma una volta superato lo scoglio della prima volta diventa un’esigenza. La versione migliore è quando viene servito tiepido, con una crema pasticcera interna non troppo bollente altrimenti rovina il godimento. La frittura lo rende croccante all’esterno, con lo zucchero che affronta imperioso le labbra ad anticipare il sapore successivo. La scoperta del ripieno crea una sensazione di estrema piacevolezza, che accompagna il gusto in maniera lunga e persistente. Che dire, un piacere che non tutti si sentono di provare..

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 Commenti

  1. Quando ero piccolo, in un bar di via del Corso alle 16:00 in punto c’era la cascata dei bomboloni caldi (e ciambelle)! In pratica, all’estremità del bancone più vicina alla strada era (ed è ancora, ma non lo usano più) installato un tubo trasparente da cui si vedevano cadere giù i bomboloni appena fatti nel laboratorio al piano superiore… Ero troppo piccolo per capire se fossero davvero buoni o se io avevo mitizzato e sopravvalutato la cosa, ma mi piacevano un sacco e spesso mi facevo accompagnare da mio padre per una bella merenda…

    Visto che siamo a parlare di paste, ma solo io sento la mancanza dei Maritozzi? Sono caduti in disuso perché per colpa della panna erano tra i pezzi dolci che si conservavano per meno tempo, ma a me piacevano tanto tanto…

  2. Forse non avete mai visto i bomboloni e le paste in genere che fanno al forno a Staggia Senese sono GIGANTI e buonissimi e la cosa bella è che il forno resta aperto tutta la notte perciò se a qualcuno viene fame…vale la pena sia di vederle che di assaggiarle…Il forno è in una stradina laterale alla chiesa..Buona gustovisione…

  3. Maledetto me che a quest’ora della notte mi sono venuto a leggere questa tua divagazione…dove lo trovo un bombolone caldo a quest’ora? e adesso come faccio a dormire?? Comunque…a proposito di maritozzi…qui da noi c’e’ un localino specializzato che si chiama LA BRESCIANA che fa dei maritozzi ala panna da leccarsi fino alle orecchie!!! credetemi da provare!

  4. Lo so che vi sembro bestemmiare, mai provato i bomboloni al forno? Qualche panettiere li fa ancora (?). Sono diversi da quelli fritti, ma a me piacciono. Forse (non ho fatto i conti sulle calorie) possono vincere le remore da “prova costume” di “cristinalagina”, sempre che trovi qualcuno che li faccia. Io non li trovo piu’ da un po’ di tempo.