Siamo in zona periferica ma carina, quella parte sud di Firenze che è cresciuta meglio rispetto al quartiere di Novoli. In una piazzetta chiamata del Bandino, che è in realtà è uno slargo di viale Giannotti, si trova una pizzeria di oltre 200 coperti, La Piazzetta, esistente sul territorio da 40 anni, che nel corso del tempo ha cambiato la sua proposta gastronomica. Molta carne alla griglia insieme alle pizze, un menu per niente anonimo, scelta dei vini misurata, magari dai ricarichi superiori però niente a che vedere con le altre pizzerie. Per la bistecca, carne chianina certificata, il che porta il costo a 55 euro al chilo, ma in bocca si sente: tenera ma succosa ed anche saporita. Peccato un po’ freddo l’interno, ma il servizio su piastra calda permette di sopperire all’inconveniente. L’idea è un locale dove i gestori abbiano grande entusiasmo e voglia di fare. Da ritestare sulla pizza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 Commenti

  1. Ma senti cosa mi vai a tirare fuori. Quando si chiamava da Goffredo, ci feci il cameriere per una stagione, per pagarmi le vacanze. C’era un glicine meraviglioso a vedersi ma dannato per le foglie che dovevo spazzare tutti i giorni. Poi, gelò e lo tagliarono.
    In questi 26 anni ci sono stato un paio di volte, ma non mi ha mai entusiasmato né il cibo, né l’ambiente, né il servizio.

  2. posso confermare che anche per le pizze è più che ok. buone, non troppo sottili ne’ troppo alte, condite bene e di gran gusto! e abitarci anche vicino per me è una vera manna 😉

  3. Anche io sono stato a cena e non sono rimasto assolutamente ben jmpressionato…ho notato in primis molta scortesia e la carne non me la ricordero’ per sempre…