Malgrado la crisi, i problemi derivanti dall’affollamento di proposte gastronomiche, Firenze rimane una città nella quale è ancora possibile vedere un certo fermento per quanto riguarda l’apertura di nuovi locali. In agosto ha aperto i battenti Konnubio, un ristorante”multifunzione” in una via centrale ma non troppo battuta dal turismo di massa, dove anche i fiorentini transitano di frequente. Dove c’erano prima ei  magazzini, oggi si trova un luogo del cibo dove si propone una cucina ancora in via di definizione, ma che ha nella parte vegana un suo cavallo di battaglia, senza scordarsi di specialità internazionali e quelle toscane veraci. Al mattino ci si può fermare per fare colazione, anche in stile americano, con uova, , bere un caffè, poi all’ora di pranzo ci si siede anche solo per un piatto. Spazi ampi, apparecchiatura semplice, l’insieme dispone alla sosta. Le proposte devono ancora essere bilanciate, ci sono molti piatti che devono trovare un’anima precisa. con gli “spaghetti del Cardinale” si fa un tuffo alla fine degli anni Settanta: pancetta, prosciutto crudo, straccetti di pollo, pomodori Pachino, panna e curry, un italiano magari nemmeno li guarda ma tra i turisti vanno forte!. Altrimenti si passa dai salumi tipici toscani alla ribollita, poi il peposo e la bistecca: gli hamburger sono proposti con pancetta croccante, scaglie di pecorino e le salse classiche poi il tacos vede la presenza di fagioli, carne piccante e verdure. Per la parte vegana, da applausi la crema  con salsa di fragole. Il servizio è molto cortese e partecipe, la carta dei vini, non immensa, dispone di etichette varie, ancora da completare ma con spunti interessanti. I piatti vanno dagli 8 euro delle zuppe, ai 18 euro del filetto, ma la media è tra i 10 e i 12 euro

KONNUBIO

Via de’ Conti 8R Tel.0552381189 Aperto tutti i giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento