Pranzo leggero,oggi, in vista della sfida di stasera tra Italia e Spagna. Chi organizza cene tra amici deve disporre di sufficiente spazio, per mettere in altra stanza coloro che non sono interessati al match, e quindi possono parlare di quello che più aggrada loro, magari a voce alta, e gli altri, che urleranno come ossessi per i 90 minuti regolamentari, sarano attaccati al mega schermo. Ma..si mangia in questi casi? Di sicuro si beve, poi bisogna capire quando: c’è chi preferisce aspettare la fine della partita, ma se poi il risultato non è quello desiderato si rischia il digiuno..l’idea, che potrebbe rivelarsi simpatica, è quella di provare a mettere a tavola un menu italo spagnolo. La prima proposta è facile da realizzare: paella per tutti, grande piatto unico che mette d’accordo entrambe le nazionalità, basta capire se gli ingredienti vanno messi tutti o si deve adottare la versione di solo pesce, o vegetariana. Prima, se proprio uno vuole stuzzicare qualcosa, chorizo e jamon serrano; se poi uno ha a disposizione il Pata Negra, ancora meglio. Da parte italiana, salame mantovano, leggero al gusto, in maniera da non avere sete, prosciutto di Parma e San Daniele. E poi ancora, va in onda la disfida delle birre, prima ancora dei vini: San Miguel contro Baffo d’Oro, per parlare di birre industriali. Se si vuole trovare un comune denominatore nel pesce, un altro piatto che può unire è il polpo bollito e poi condito con peperoncino ed olio. Sui dolci non c’è storia, vinciamo alla grande con i nostri alla frutta, niente a che vedere con lo pseudo crem caramel spagnolo… Magari se si accompagna tutto con la sangria, sarà facile terminare la serata abbracciati qualunque sia il risultato. Cominciate a prepararvi…Credits edone.bergamo.com

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento