Inutile girarci attorno, la sconfitta brucia eccome, dopo essere arrivati ad una serie infinita di errori dal dischetto dei calci di rigore. Non resta, a questo punto, che tifare Islanda, per divertirsi un po’ nel finale del Campionato Europeo. Intanto proviamo a pensare ad alcuni termini gastronomici che hanno caratterizzato la finale

  1. CUCCHIAIO Lo voleva fare Graziano Pellé al portiere campione del mondo, vincitore di Champions League e quant’altro. Gradasso, strafottente, troppo sicuro di se’, quando ancora non hai vinto niente nella vita sportiva, un po’ di umiltà non sarebbe stata male. Il cucchiaio sarà da utilizzare per sorbire la minestrina amara della sconfitta
  2. PAPPINE Termine abitualmente utilizzato per i gol rifilati all’avversario, soprattutto se numerosi. In questo caso non hanno fatto la goleada, ma quelle rifilate nella porta di Buffon hanno fatto veramente male
  3. GELATINA Nessuno aveva le gambe di gelatina tutti hanno corso e hanno faticato in maniera eccezionale; mi riferisco a quella messa nei capelli, quasi grondante in alcuni casi(Immobile, Insigne, Pellé), altrimenti appena accennata per scolpire. Solo che non va più di moda in cucina, figurati allo stadio!
  4. BIRRA E’ stato un mondiale giocato a tutta birra, nessuno si è risparmiato, e per reintegrare i liquidi persi, forse una bella birra fredda ghiacciata ci stava d’incanto, anche perché il tempo di recupero c’era tutto. Quale tipo avranno utilizzato? Ah, saperlo!
  5. SOUFFLE’ E’ un piatto che mette alla prova al cuoco, fino all’ultimo minuto si trema, sembra che vada alla perfezione e poi si affloscia in un attimo, senza possibilità di recupero. Un po’ come è accaduto ieri sera
  6. FUOCO LENTO Di solito in cucina è una tecnica di cottura che fa cedere alla carme, quasi senza accorgersene, tutte le componenti dure per ammorbidirla e renderla disponibile senza freni al palato. L’Italia ci ha provato con la Germani, peccato che poi i tedeschi abbiano avuto un sussulto di troppo
  7. FRITTATA Stava per riuscire una omelette con i fiocchi, perfetta, cremosa, squisita, appetitosa, desiderabile: ne è uscita fuori una frittata, anche leggermente bruciata per risultare indimenticabile

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento