Il 1 giugno 2024 è stata inaugurata la Cantina della “Tenuta Il Tesoro” di Arillo in Terrabianca, situata a Massa Marittima in Loc. Volpaiana.

La proprietà è italo-svizzera, la famiglia Burkard, Adriana ed Urs, hanno acquisito la Tenuta il Tesoro nel 2019, ex sede del Consorzio Agrario, con l’intento di cambiare il destino della cantina puntando su un modello contemporaneo di realtà eco-sostenibile.

credits @arillointerrabianca

La Tenuta è estesa su una superficie di circa 115 ettari, con un’altitudine che arriva fino ai 140 metri sul livello del mare, è caratterizzata da diverse tipologie di terreno, sasso e argilla, ricche di minerali come ferro e magnesio. Grazie ai terreni ricchi di minerale e l’influenza marcatamente mediterranea della terra di Maremma, i vini hanno uno stile di grande freschezza ed equilibrio. I 36 ettari di vigneti si estendono su diverse altezze con esposizione prevalentemente a Sud e godono di condizione climatica ottimale per una ottima coltura delle uve: escursioni termiche, costante ventilazione e vicinanza al mare.

credits @arillointerrabianca

Nel 2020 è stato avviato il processo di conversione della tenuta al biologico, con particolare attenzione alla cura del territorio, preservando i vigneti esistenti e valorizzando le caratteristiche della materia prima, in funzione dei terroir, attraverso l’uso esclusivo di elementi di origine naturale e la minimizzazione degli interventi dell’uomo sui terreni per recuperare la biodiversità e vitalità: dalla vendemmia 2023 è stata così ottenuta la certificazione “biologico”.

CANTINA

La cantina ha tutte le caratteristiche e tecnologie all’avanguardia di innovazione e qualità. La raccolta delle uve viene fatta a mano e, dopo la diraspatura, vengono raccolte nelle vasche in fermentazione. Per quanto riguarda il bianco e il rosato, viene usata un nuova tecnica di pressatura in assenza di ossigeno, per preservare colore, freschezza e gusto.

Ci sono 182 barrique 225 hl, 19 tonneaux da 5 hl, 500 4 botti grandi da 30hl e 3 botti medio/grandi da 20hl, provenienti da varie tonnellerie. La cantina ha una capacità di stoccaggio di circa 120 bottiglie bordolesi.

IL LOGO DI ARILLO IN TERRABIANCA E LE TRE TENUTE

Lo stemma araldico della famiglia Burkard, reinterpretato da Adriana ed Urs, ha dato origine al logo “Arillo in Terrabianca”: due stelle ed un castello adagiato su tre colline e inscritto in un ovale, che rimanda alla forma di un acino, in latino arillus.

La rocca raffigura la solidità della famiglia, le stelle rappresentano il futuro e la continuità attraverso i figli Gregor e Ricardo, mentre le colline simboleggiano le sue tre tenute: Terrabianca nel Chianti, Colle Brezza in Val d’Orcia e appunto Il Tesoro in Maremma.

credits @arillointerrabianca

Proprio in occasione dell’inaugurazione è stato possibile degustare alcuni vini della Tenuta Il Tesoro:

CAMPACCIO IGT TOSCANA ROSSO 2020: un blend di uve sangiovese, cabernet sauvignon e merlot. Affinato in barrique di rovere francese per un anno con un invecchiamento in bottiglia di ulteriori sei mesi. Colore rosso rubino intenso e un corpo pieno e deciso. Fine ed equilibrato, esprime sensazioni olfattive di frutta matura, con note di tostatura e vaniglia.

CAMPACCIO COLLEZIONE 2019: massima espressione del terroir della Maremma, selezione di uve sangiovese, cabernet sauvignon e merlot provenienti dai migliori filari, equilibrato, intenso, all’olfatto note di frutti di bosco; al palato elegante con tannini avvolgenti.

LINEA” BEVO”

BEVOBIANCO 2022: blend di uve chardonnay e viognier, colore giallo paglierino con riflessi verdolini, vivace, intenso e complesso, al naso un bouquet ricco di fiori bianchi e frutta fresca, banana, pesca bianca con un leggero boisè. Al palato fresco, sapido e persistente.

BEVOROSA 2023: sangiovese in purezza di colore rosa tenue, al naso un’armoniosa alternanza di fiori e frutti. Al palato deciso con una piacevole freschezza, sapido ed intenso con finale pieno e persistente.

BEVOROSSO 2022: merlot in purezza, fermentazione in acciaio e ulteriori 8 mesi in barriques usate. All’olfatto note dolci e varietali di frutti di bosco; al palato morbido, fresco, armonico e ben equilibrato con un finale lungo.

GRAPPA LA BOMBA RISERVA 2019: vinacce di sangiovese, cabernet sauvignon e merlot, affinata in botte di rovere di Slavonia per almeno 18 mesi. colore giallo dorato, sentori speziati e confettura di frutti di bosco; equilibrata e perfettamente armonica.

La Tenuta produce anche un olio extravergine di oliva che nasce dalle cultivar di varietà frantoio, leccino, moraiolo, un olio complesso ed elegante di ottima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento