Piaceva a tutte. Lei lo sapeva benissimo che non era l’unica ma ne era attratta come tutte le altre. Ogni tanto ci pensava e cercava di capire perchè accettasse una situazione del genere, ma poi cedeva all’evidenza del fatto che lui era irrimediabilmente affascinante. Si raccontavano tante cose sul suo conto, alcune sicuramente false ma alle quali lei si aggrappava, illudendosi che ci fosse un fondo di verità. Lui sapeva benissimo perchè veniva così ricercato e se ne approfittava senza vergogna: quando aveva voglia si faceva trovare, altrimenti poteva anche risultare assente tanto trovava sempre qualcuna disposta ad ad aspettarlo. Alle feste o alle uscite alla sera tra amiche era considerato il tocco in più, quello a cui non rinunciava quasi nessuna: si presentava sempre molto bello, vitale, accattivante e si lasciava prendere, concedendosi in maniera generosa. Sarà stato per quel ciuffo ribelle, per il suo fatto di mostrarsi duro ma poi risultare tenero e vitale, una volta che era solo con lei, faceva solo in tempo a spogliarsi per poi essere aggredito in modo quasi animalesco, quasi fosse una necessità prenderlo, senza ritegno, beandosi del suo fascino. Le facce erano sempre tranquille e soddisfatte quando, alla fine, tutto era già finito..gli effetti dell’ananas Credits tumblr.com

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento