Quando si compiono 75 anni, bisogna capire se sentirsi dire: “Sei come prima, nulla è cambiato” può essere preso per un complimento o meno. Sei si tratta di un ristorante, la questione è positiva, soprattutto considerando il  fatto che la gestione è rimasta immutata nel tempo, essendosi succeduti i membri della stessa famiglia senza soluzione di continuità: si tratta de Il Focolare, che si trova nella frazione di Montagnana, la frazione che si trova andando da Firenze a Montespertoli per la via Volterrana. Non c’è modo di sbagliare: sulla destra della strada l’ingresso, di fronte il parcheggio. All’entrata il bancone del bar, poi si aprono due salette, magari non proprio calde, un po’anonime, ma le persone che lo affollano creano l’atmosfera giusta. Il motivo principale che spinge le persone fino a qui è la bistecca: grande ricerca di carni adeguate, cottura alla brace, poi magari capita il turista del Nord Italia che si sincera che la fiorentina sia servita “ben cotta” con il cameriere che traballa vistosamente alla richiesta!Buono il crostone iniziale con lardo di Colonnata, ben eseguito lo spaghetto al pomodoro fresco piccante, invitanti e croccanti i funghi fritti; saporiti e sodi quelli alla griglia .Piccola carta dei vini, che privilegia i rossi, anche locali. Servizio familiare e cortese: La bistecca costa 42 euro al chilo, altrimenti tre portate escluso il vino, 35 euro. D’estate si mangia in un piccolo guardino interno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento