200mila bottiglie prodotte e 60 ettari di vigneto: questi i numeri di Panizzi, un’azienda simbolo di San Gimignano

L’azienda costituita da Giovanni Panizzi alla fine degli anni ‘70 intorno al podere Santa Margherita, poco fuori le mura di San Gimignano, è stata senz’altro la prima a rilanciare e a nobilitare la Vernaccia; e a segnarne perciò la crescita qualitativa. Ora è da qualche anno proprietà di Simone Niccolai e, sotto la direzione di Walter Sovran, vive un particolare fermento, caratterizzato dall’aumento degli ettari vitati, dalla conduzione biologica di una parte di essi, dall’ampliamento della gamma dei vini (uno fra tutti il pinot nero), dalla valorizzazione della produzione dell’extravergine e infine dalla cura dell’attività dell’agriturismo.

In degustazione a Villa Olmi giovedì 18 ottobre ci sarà la Vernaccia San Gimignano Riserva 2014. Di colore giallo paglierino, luminoso con sfumatura verdolina tendente all’oro antico, ha profumo ampio, aristocratico, molto variegato in una equilibrata miscela iniziale di fiori di ginestra e di mallo di noce, di pompelmo e melone, che sfumano nelle note vanigliate armonizzate con i sentori minerali della pietra focaia. Al gusto si afferma vino di carattere, concentrato, sapido, perfettamente equilibrato, con un finale ravvivato da un saldo nerbo acido. Complesso, minerale, ha lunga persistenza con un retrogusto in cui affiorano le note di frutta matura. Abbinamento ottimale con pesce al forno, carni bianche, preparazioni con salse delicate, formaggi stagionati, erborinati cremosi.

L’appuntamento è dalle 19.20 di giovedì 18 ottobre a Villa Olmi Resort, via degli Olmi 4/6, Firenze. La degustazione di undici Vernacce di San Gimignano, guidata da Leonardo Romanelli, avrà inizio alle 19.45. Un’ora dopo cena gran buffet e degustazione degli altri vini presentati dai produttori. Il costo è di 30 euro a persona per la degustazione guidata, la cena e gli assaggi dei vini; o di 25 euro per la cena e gli assaggi dei vini.

Info e prenotazioni Villa Olmi Resort, tel. 055 637710; frontdesk.villaolmi@toflorence.it

 

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento