Ingredienti per 6 persone: 100 g di creste di gallo, 100 g di cervello di vitello, 100 g di animelle,  100 g di filetto di vitello, 100 g di fegatini di pollo, 100 g di funghi porcini, 100 g di polpa di vitello tritata, 100 g di rognone di vitello, 1 uovo, 1 dl di Barolo, 1 dl di Marsala, 200 g di farina, sale fine, pepe bianco, 150 g di burro, 2 dl di olio extravergine di oliva, 1/2 dl di aceto bianco, 3 dl di brodo

Sbollentare in acqua, separatamente, le creste di gallo, il cervello, il rognone  e le animelle. Freddare bene sotto l’acqua, quindi tagliarli a cubetti. Tagliare ancora a  cubetti il filetto di vitello, i fegatini e i funghi. Impastare la carne con l’uovo ed aggiustare di sapore con sale e pepe. Formare delle palline piccolissime, infarinarle e friggerle in padella con il burro e l’olio. Saltare anche tutti gli altri ingredienti, separatamente, dopo averli infarinati, eccetto che per il rognone. Unire tutti gli ingredienti in una casseruola, dopo averli sgrassati e bagnare con il Barolo. Far evaporare la parte alcolica, bagnare ancora con il Marsala.  Unire in seguito il brodo e proseguire la cottura a fuoco basso, facendo attenzione che la salsa risulti ben legata. Unire l’aceto e servire per  condimento di un timballo di riso. Per chi ha voglia e tempo, invece del brodo sta d’incanto il fondo bruno!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 Commenti

  1. Che crudeltà! Passo di qui a quest’ora per un salutino e leggo sulla finanziera.
    Come faccio ora addormentarmi tranquillo?