Bisognerebbe avere una persona fissa a controllare i bagni: le persone più insospettabili sono capaci delle peggiori nefandezze una volta chiusa la porta . Basta fermarsi una volta nei bagni di un autogrill per osservare irreprensibili signori prendere l’ uscita senza degnare di uno sguardo il lavandino con relativo sapone (da lì la mia paura delle noccioline dei buffet, chi ci mette la mano cosa ha fatto prima?). Ora che c’è il divieto di fumo, non sono pochi quelli che si rifugiano nella toilette per una boccata di fumo, rendendo la vita impossibile al tapino che segue. Vogliamo parlare dello spazzolino che per molti è un semplice oggetto d’arredamento e ai quali è del tutto sconosciuto l’utilizzo? O vogliamo accennare ai bagni promiscui dove le povere signore realizzano che la famosa seggetta, per la maggior parte dei maschietti, è una parte del water che aderisce alla tazza in maniera tale che diventa impossibile sollevarla? Trovate altri esempi nefasti, su..

Categories:

I commenti sono chiusi