Parlare di olio extravergine di oliva è un classico nel mese di novembre, quando tutti iniziano a voler assaggiare l”olio novo” che, soprattutto per quanto riguarda i prodotti toscani, deve pizzicare per quanto è piccante. I degustatori avvertono che non è il momento migliore, occorre un po’ di riposo perché le componenti del cosiddetto “oro verde” si amalgamino ala perfezione. Eccoci arrivare dunque all’estate, un periodo che può essere perfetto epr valorizzare il condimento, che non deve essere relegato solo ad essere versato su legumi e carni rosse. L’idea del consorzio è stata quella di presentare le iniziative che caratterizzeranno il mese di luglio 2014 con una cena da Luciano Zazzeri, a La Pineta di Marina di Bibbona, con una serie di piatti, tra i classici e gli innovativi che mettono in luce le potenzialità spesso non fatte emergere dell’olio. Intanto “Giro d’olio” è partita a Vinci, al Museo Leonardiano, e proseguirà fino al 17 luglio, con tutti i mercoledì e giovedì dedicati alla degustazione nella storica piazzetta antistante il Museo. A Bolgheri l’iniziativa sarà di scena il 7 e l’8 luglio, dalle 18 alle 21 per poi trasferirsi a Castiglione della Pescaia il 9 e 10, con gli stessi orari. Le degustazioni sono aperte a tutti e senza ingresso a pagamento. Nello stesso periodo, i IMG_7512ristoranti della zona avranno degustazione gli oli IGP Toscano appartenenti al loro territorio. Per quanto riguarda la cena, si è iniziato con tonno crudo con sedano e bottarga, seguito da un misto di crostacei al vapore. Vero piatto alternativo è stato quello costituito  dagli spaghettini freddi con pomodoro fresco  calamaretti e cozze, con l’olio che marcava davvero il sapore. A seguire passatina di pesce con gallinella criuda posta su fetta di pane tostata per terminare con la versione del cacciucco secondo Luciano. Il finale è stato una bella sorpresa: gelato all’olio EVO IGP Toscano accompagnato da cocomero condito con sale e ancora olio-

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento