E’ stato per anni confinato nel ruolo di prodotto alternativo, legato a chi seguiva regimi alimentari cosiddetti naturali. Contro il logorio della vita moderna, meglio del carciofo insomma! Bisognava assumerlo per avere tanti benefici, come potete leggere qui: ora il suo consumo è stato sdoganato e lo si trova anche nei peggiori bar di Caracas(citazione da pubblicità del rhum, sic!) ovvero è diventata la bevanda calda alla moda. I primi tempi ascoltavo le ordinazioni nei locali e mi chiedevo se erano vere, poi vedendo anche le apposite macchinette che facevano bella mostra di se’ sui banconi ho capito che il fenomeno stava dilagando. A tempo debito, ho seguito l’evoluzione del caffè decaffeinato, l’affermarsi dell’orzo ed ora l’avvento del ginseng, ma non riesco ancora ad articolare la richiesta al barista. Le facce di chi beve ginseng sono soddisfatte, si enumerano le virtù organolettiche, non tanto quelle salutari, che arrivano anche di conseguenza. E’ uno dei prodotti che devo ancora scoprire ma ho un certo senso di ritrosia…sarà perché è tropo salutare?

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento