Il problema non è vederlo proporre nel menu ..il problema è che qualcuno lo ordina e ne parla contento dopo averlo assaggiato! Il gelato fritto è il finale di pasto più gettonato nei ristoranti cinesi, soprattutto da parte dei giovani, che scelgono questi locali come prima uscita ufficiale “da grandi”,dopo essersi affrancati dalla pizzeria. Al primo incontro galante,passato cercando di fare il simpatico con la ragazza, il maschio(..maschietto diciamo), cerca il “coup de theatre”: ecco arrivare sul finale della partita questa palla infuocata, che sa tanto di esotico, anche se nessuno può dire che abbia un legame con la tradizione cinese della cucina. Colpisce ancora il magico contrasto tra caldo e freddo: sembra quasi di assistere ad una discussione filosofica tra lo zenit e il nadir, tra l’alfa e l’omega, quando si odono gridolini di giubilo descrivere la differenza di temperatura tra dentro e fuori, ovvero rispettivamente vulcanica e polare. Che poi, tutta questa goduria a sentire una pastella impregnata d’olio andare a sbattere su ua massa cremosa glaciale..eppure sono passti anni e ancora piace, una bomba calorica inutile che si piazza sullo stomaco e rovina il proseguio della serata..ma tant’è!De gustibus…Credits odealvino.com

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. quel contrasto freddo caldo…. lo trovo sfizioso…..attenzione a non bruciarvi la lingua….se non volete imitare fantozzi prendetene un pezzettino alla volta….bevetici una grappa alla rosa……