Ci sono i locali che sembrano fatti apposta per l’estate, quando chi, trovandosi in città, per sfuggire alla calura estiva, cerca un posto per mangiare qualcosa al fresco.Qui siamo sulle colline che si trovano vicino a Scandicci, per un fiorentino può essere quasi un viaggio ma conviene spostarsi: la terrazza è grande, si mangia sotto agli alberi e questo comporta la presenza di zanzare e affini ma non è un problema troppo grave. Apparecchiatura un po’d’antan, con il “fluttino” per il “prosecchino” offerto, sedie e tavolini di plastica modello casa, poi un menu che è divertente leggere: quasi raccontato, con prodotti di stagione come funghi in questo caso, ma anche ricette proposte in maniera accattivante, richiami sul piatto del giorno.. tecnica di marketing applicata in un ristorante familiare, fa un piacevole effetto. Malgrado il caldo incombente, sono in carta i fegatelli allo spiedo che ordino e si rivelano di buona fattura. Gradevoli gli antipasti misti, con prosciutto e crostini dal gusto consueto, senza grandi emozioni, discrete le tagliatelle ai funghi ma ci sarebbe da perdersi sulla griglia, a partire dalla bistecca, per finire alla rosticciana o alle salsicce, che qualcunogusta soddisfatto in una serata di mezza estate. Carta dei vini con ampia selezione, soprattutto di etichette toscane, dai ricarcihi nella norma. Servizio familiare, nei giorni di festa immaginatevi i pranzi degli anni Sessanta, con le sale da banchetti piene, con i tavoli a ferro di cavallo.. 35 euro escluso la bistecca, per tre portate. Per chi ama il fascino del passato, è una sosta da fare Credits 2spaghi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. ma guarda il caso!! ci sono stato ieri sera e stamani ero curioso di vedere se per caso in passato era stato meta del tuo girovagare e … sorpresa!!
    posso dire di aver passato una bella serata ricca di scoperte e di cortesia. Dalle 20.15 alle 00.30 senza alcun mugugno nonostante a quell’ora tarda tutti gli altri tavoli fossero vuoti e già sparecchiati: 1 punto Ottimi i fegatelli di maiale e ottima la bistecca, per pezzatura, cottura e sapore: 1 punto Commovente il servizio del vino (da giovane diplomata istituto professionale) con tutti crismi di un’enoteca e perfetto il consiglio di un DonnaOlimpia1898 fuori lista. 40 euro. Da ritornarci e anche di corsa.