Perchè fotografarli, i piatti? Meglio raccontarli, d’altronde se uno scrive deve provare ad invogliare con le parole.Questa è una nuova ricetta di Fabio Picchi, patron del Cibreo di Firenze, che non ha ovviamente bisogno di presentazioni.  Immaginatevi il baccalà, buono, alto, lessato e triturato, mescolato a delle patate lessate, arricchito a dismisura di aglio e prezzemolo, un tocco di scorza di limone, il pepe accennato e poi olio extravergine di oliva, a montare, fino a creare una sorta di crema. Appoggiatelo sulla pirofila unta, pensate a dei porri stufati posti al centro, ed un purè di patate, cremoso e ricco in superficie. Fatelo gratinare in forno e fate solo attenzione, quando lo mangiate: se ne fate troppo, lo finite da soli. Da qualificare come:libidinoso!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 Commenti