Caldo afoso, non si respira, veramente il tempo adatto per mangiare la salama da sugo ferrarese. Non credete a tutti coloro che vi raccontano che solo in inverno sia possibile gustarla: non sarà certo la quantità incredibie di grasso che vi potrà turbare. E nemmeno il sapore potente, tanto che siete obbligati ad accompagnarla ad una purea di patate senza sale per addolcirne il gusto. Provatela sulla spiaggia, con il sole battente, accompagnata dal lambrusco, perlomeno quello fresco. Se non avete mai avuto visioni mistiche, è la maniera giusta per in iniziare

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 Commenti

  1. allora provo..ho proprio bisogno di avere visioni o mistiche o no non importa!
    basta che siano visioni di come mettere 100 invitati tutti a dormire nello stesso agriturismo piccolissimo 🙂