Non solo a  Morozzo, ma in tutta Italia, nasce dai buongustai una richiesta precisa: capponi tutto l’anno sulle tavole e per far questo si è costituito il Fronte Rivoluzionario Conquista Capponi. Seguendo l’esempio del Movimento Liberazione Cotechini, che ha sdoganato il profumato insaccato sino a farlo protagonista di menu ferragostani, anche il FRCC vuole permettere a chi ama la carne tenera del pennuto, di poterne disporre a luglio come a settembre, evitando di ingozzarsi solo nel periodo delle feste natalizie. Si attendono grandi novità dall’iniziativa: previste azioni dimostrative nelle aie dei contadini con traduttori che spiegheranno ai polli come, tutto sommato, una vita senza galline rimane interessante, forse migliore di quella vissuta fino ad allora. Si accettano comunque   su come svolgere l’attività in futuro

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento