Insaziabile,ingordo, non riusciva a farne a meno. D’altronde, quando le vedeva così sinuose e rotondeggianti, ogni buon proposito si scioglieva come neve al sole. Sapeva che non sarebbe stato giusto ma, una volta che le aveva in mano si eccitava. Le toccava accarezzandole, il contatto con la mano era dolce ma eccitante. Sapeva bene cosa doveva fare, i movimenti erano sicuri e tranquilli. Quando arrivava il momento di montare non si tirava indietro, era uno sbattere vorticoso e continuo, una sorta di trivellamento fatto senza pietà, fino ad arrivare allo scopo: la frittata deve essere fatta con uova di grandi dimensioni!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento