Non potendo mangiare, mi diverto a leggere menu;l’ambiente è carino, pure la lista dei piatti: fate un salto da Chez Papa, in rue de faubourg St Martin, ne vale la pena. Oggi Versailles, divertente la passeggiata nei giardini. Altra cosa incredibile dei francesi: non si arrabbiano per le code e si che ce ne sono per ogni cosa. Vedo meno persone che buttano per terre cartine nelle brasserie e anche auesto è un bel segno, dopo quello del fumo vietato. Un’annotazione sulle baguette: irresistibili al mattino ancora calde!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 Commenti

  1. Se sei a dieta, lascia stare le baguette. che poi ci abbini anche un pain raisin e allora son dolori :-).
    Verso l’ora della merenda, il tanto bistrattato chez paul, fa una crostata ai mirtilli molto ma molto buona.

  2. A san valentino avrei intenzione di andare a parigi con la mia dolce consorte,,,,,a breve ti tartassero’ quindi di domanducce caro professore…..se pole?