Manca veramente poco all’inizio di “Degustibooks”: mi dispiace veramente che sia andato a scontrarsi contro la corrazzata  “Salone del Gusto” ma tant’è. Poi ci si mette anche Veltroni con la manifestazione del 25 Ottobre;  entrambi ieri sera erano presenti da Fazio a presentare gli eventi, morale:se venite a Firenze vi divertite senza problemi! Il programma completo della manifestazione lo trovate qui, intanto vi dico dove e quando mi trovate: Giovedì 23 alle 18 sono ad assistere al Food show di Filippo La Mantia, presentato da Giuseppe Calabrese, mentre alle 19 sono all’inaugurazione della mostra delle etichette del vino di Simonetta Doni. Venerdì 24 alle 18 presento lo show di Alessandro Borghese e poi vi segnalo la premiazione del concorso letterario “Galeotta fu la cena” lo stesso giorno alle 19. Sabato 25, alle 10.30, raduno dei blogger: sarà una cosa molto intima, ad oggi hanno aderito una decina di persone, quindi i timidi non si facciano problemi! Il mio amico Andrea Gori è protagonista di due degustazioni particolari, tra vino e musica, sabato e domenica, sempre alle 16.30. Alle 18 di sabato, Paolo Pellegrini presenta Marco Stabile per il Food Show , mentre alle 19.30, presento il mio ultimo libro: “Vino, le parole per dirlo” edito da Unicoop. Domenica i cuochi di Pinchiorri, Italo Bassi e Riccardo Monco, insieme al maitre Alessandro Tomberli, saranno i protagnisti dell’ultimo talk show. Insomma, motivi per venire ce ne sono..ah, vista la scarsità dei partecipanti la cena dei blogger di sabato è annullata, ma per chi ci sarà inventeremo qualcosa!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 Commenti

  1. Vino da Burde - » Festival della Creatività e Degustibooks vs Salone del Gusto…weekend da tregenda per gli amanti del cibo e del vino! ha detto:

    […] a Wine and Fashion in Orsanmichele) presentazioni di libri (vedi quello di Michele Marziani) e di Leonardo Romanelli e interventi di cuochi di alta classe come La Mantia (giovedì) e Italo Bassi di Pinchiorri […]

  2. Alla cena non avrei potuto partecipare comunque, ma al raduno la mattina ci sarò senz’altro. Compatibilmente con gli impegni di lavoro cercherò di venire anche agli incontri con gli chef per fare qualche foto… A presto