Ebbene sì, anche quest’anno andrà in scena “Degustibooks”, ,durante il “Festival della Creatività”, sempre a Firenze e sempre nello stesso periodo che ci metterà in sovrapposizione, purtroppo, con il “Salone del Gusto” di Torino. Ovvio che si tratterà di manifestazioni diverse, con personaggi e temi da trattare che saranno ben distinti. Il primo cambiamento è che non saremo più alla Fortezza da Basso, il polo fieristico cittadino, ma ci spostiamo nelle piazze della città; il secondo è che aumenteranno le “performances” nelle quali cercheremo di utilizzare la tecnica del Melting Pot, per la contaminazione fra generi diversi, con un punto fermo che rimane quello di parlare di cibo, di birra di vino divertendosi. Chi ha voglia di mettersi in gioco si faccia avanti; la scorsa edizione abbiamo fatto esperienze diverse come la mostra dei menu d’autore, le session di musica e cibo ed altro proprio grazie al blog, quindi proponete pure che sarete ascoltati!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 Commenti

  1. Confermo; i nostri menù sono usciti dallo scatolone grazie a Lei e a Degustibooks ed hanno avuto il loro momento di gloria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Vi verremo a trovare ……….in bocca al lupo per tutto!!!!!!!!!!

  2. ecco, io avevo messo in programma torino …ma firenze è vicina…e l’argomento stuzzicante. l’accoppiata musica e cibo mi piace sempre molto. soprattutto se la musica è popolare (lamusicanelleaie) e il cibo e il vino ne sono la radice e il carburante. se poi ci si associa una lettura in lingua…