La Fattoria di Piazzano rappresenta la straordinaria passione per il mondo del vino di un’intera famiglia, quella dei Bettarini

Nel 1948, Otello Bettarini, industriale pratese col pallino per l’astronomia, si innamorò di questo borgo, tra le colline a sud di Empoli, dove disse di aver trovato la giusta congiunzione astrale per intraprendere quella che sarebbe diventata l’attività principale della famiglia, la viticoltura; e decise di trasferirvisi definitivamente. Sarà poi Riccardo, prima affiancando lo zio Otello e poi gestendo in prima persona, a far progredire il lavoro già avviato in vigna; facendo conoscere ed apprezzare i vini di Piazzano anche fuori dai confini nazionali. Alla fine degli anni ’90 Riccardo affida la conduzione della fattoria ai figli Rolando ed Ilaria: Rolando è responsabile della produzione e della vinificazione; Ilaria si occupa del mercato estero e dell’amministrazione e Michela (moglie di Rolando) del mercato Italia e di altre attività collaterali.

Giovedì 28 giugno a Villa Olmi sarà in degustazione l’igt rosato toscano Messidoro 2017; ottenuto da uve di Sangiovese e Syrah, ha piacevoli aromi di frutta, al palato è fresco e brioso; è un vino di facile beva, da bere durante l’annata.

Nel corso della serata saranno in assaggio: Chianti docg Rio Camerata 2016, igt rosso toscano Colorino 2015, Bianco dell’Empolese doc Vinsanto 2008.

L’appuntamento è dalle 19.20 di giovedì 28 giugno a Villa Olmi Resort, via degli Olmi 4/6, Firenze. La degustazione di undici rosati, guidata da Leonardo Romanelli, avrà inizio alle 19.45. Un’ora dopo cena gran buffet e degustazione degli altri vini presentati dai produttori. Il costo è di 30 euro a persona per la degustazione guidata, la cena e gli assaggi dei vini; o di 25 euro per la cena e gli assaggi dei vini.

Info e prenotazioni Villa Olmi Resort, tel. 055 637710; frontdesk.villaolmi@toflorence.it

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento