Senza mezze misure:se vi piace la testina di vitello, la sua  collosa avvolgenza, unita ad una piacevole consistenza, dovete provare questi gnocchi, che esaltano un’esperienza sensoriale che non ammette amori a metà. Magari osate l’abbinamento con uno champagne, se lo ritenete esagerato provate con il lambrusco. Non mi preoccupo dei carciofi, da cotti sono dolci e guai a chi dice che non possono essere abbinati. Altre concessioni? Via i tuorli d’uovo dall’impasto per esempio. Per il resto, chiudte gli occhi e godete!

GNOCCHETTI DI PATATE CON  TESTINA DI VITELLO E CARCIOFI

Ingredienti per 6 persone

Per l’impasto: 1 Kg di patate, 250 g di farina, 3 tuorli d’uovo, 50 g di parmigiano, sale, noce moscata, 100 g di pancetta.

Per la salsa: 6 carciofi, 3 spicchi d’aglio, un mazzetto di prezzemolo, sale fine, pepe nero, 200 g di testina di vitello lessata, 100 g di pecorino, 1 dl di olio extravergine di oliva, 1 dl di vino bianco, 50 g di burro.

Lessare le patate, pelarle, e passarle al passaverdure con i fori piccoli. Farle freddare, quindi unire gli altri ingredienti. Impastare velocemente e lasciar riposare. A parte, pulire i carciofi e tagliarli a spicchi piccoli. Tritare l’aglio e il prezzemolo e farli rosolare in una padella con l’olio; unire i carciofi, salare, pepare e bagnare con vino bianco. Quando sarà evaporato, aggiungere acqua se occorre aggiustare di sapore e continuare la cottura a fuoco basso, coperti. Tagliare la testina di vitello a striscioline e farla brasare in una casseruola insieme al burro Unie in seguito i carciofi. Con l’impasto formare dei cordoni e ricavare gli gnocchi;   cuocerli in acqua bollente salata e, quando vengono a galla,  scolarli e metterli nella salsa. Condire il tutto con il pecorino grattugiato.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento

  1. la ricetta mi pare alquanto sfiziosa ma attendo con trepidazione qualche dritta golosa per preparare qualche piatto con la coratella di agnello…sicuramente un buongustaio come lei sapra’ consigliarci a meglio…