Ce ne sarebbero tante, potendo, lo so: dal chinotto alla gazzosa, passando per la cedrata vecchia maniera, tutte bibite senza alcol, fatte anche con ingredienti genuini(talvolta, ovvio) ma con tanti zuccheri..aboliti i cocktail alcolici, sugli altri bisogna evitare gli sciroppi e quindi lavaroare di fantasia con la frutta, frullata, le erbe aromatiche pestate, i succhi della suddetta frutta allungati..E’ una grande fatica ma ci si può fare a bere in modo divertente senza accumulare peso. Tra le mie personalissime espeirenze cito i frutti di bosco quale base frullata per sostituire gli sciroppi, oppure delle comunissime fragole; tra i succhi da fare in casa, inconsueto ma piacevolissimo quello di cocomero altrimenti introvabile. Se uno ha il centrifugatore può osare anche con il sedano, la carota ed altre verdure in grado di fornire acidità e dolcezza. Come erbe aromatiche, oltre alla menta, viene bene l’aggiunta di basilico o maggiorana. E poi il salvifico ghiaccio he porta la temperatura al giustolivello di accettazione. E a tavola? Chiare, fresche, dolci, acque a meno che non vogliate tentare con tisane e infusi, ma allora conviene spostare anche la cucina su sapori e profumi orientali..
Credits www.sogeda.net

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento