Fèlsina per gli Etruschi voleva dire stazione di posta, di ospitalità. Oggi è un accogliente luogo del vino, un’azienda simbolo per tipo di produzione e legame con il territorio.

L’aspetto esteriore dell’attuale insediamento a Fèlsina risale al XVIII secolo, la sua origine, tuttavia, è più antica: il toponimo Fèlsina indicava per gli Etruschi una stazione di posta, di ospitalità. Nel 1966 Domenico Poggiali, imprenditore ravennate, acquistò la Fattoria di Fèlsina. In anni di difficoltà per la viticoltura toscana e italiana, non esitò a puntare molto sulla qualità del vino e sull’iniziativa e il lavoro di giovani promettenti. Grazie alla collaborazione di Giuseppe Mazzocolin, professore di latino e greco di ampia cultura umanistica, all’amicizia con Luigi Veronelli e al lavoro dell’enologo Franco Bernabei, Fèlsina contribuì in maniera rilevante ad accrescere la cultura del vino. Oggi l’azienda conta circa 550 ettari, di cui 94 vitati, con 7000 alberi d’olivo; è guidata da Giovanni Poggiali, impegnato, insieme alla figlia Caterina, a produrre rossi che hanno un legame fortissimo con il territorio: siamo a Castelnuovo Berardenga, dove finisce il Chianti e inizia la campagna senese.

Nel corso dell’evento Bollicine di Toscana, sarà in degustazione lo Spumante Brut, un metodo classico toscano elegante, fresco e delicato, prodotto da Sangiovese, Chardonnay e Pinot Nero e affinato sui lieviti per almeno 20 mesi. Al naso esprime sentori di frutta gialla, fiori e crosta di pane. Il sorso è secco, sapido e bene equilibrato, dalla persistenza fruttata e sostenuta.

L’appuntamento è dalle 19.20 di giovedì 12 aprile a Villa Olmi Resort, via degli Olmi 4/6, Firenze. La degustazione di 9 spumanti, guidata da Leonardo Romanelli, avrà inizio alle 19.45. un’ora dopo cena gran buffet e degustazione degli altri vini presentati dai produttori. Il costo è di 30 euro a persona per la degustazione guidata, la cena e gli assaggi dei vini; o di 25 euro per la cena e gli assaggi dei vini.

Info e prenotazioni Villa Olmi Resort, tel. 055 637710; frontdesk.villaolmi@toflorence.it

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento