Non sono problemi esistenziali, lo so, ma ad agosto non posso transigere: devo rispettare la dieta stretta che mi sono imposto, causa una serie di problemi che a settembre dovrei affrontare senza indugio, quale ad esempio il cambio completo del guardaroba ad una taglia superiore. Tante cose da rispettare, a partire dalla corsetta quotidiana che aiuta..e se aiuta…! Se per la parte alimentaresono a posto, del tipo che mi dimentico per un mese della bottiglia di olio, di burro, di strutto e del grasso del prosciutto(non lo mangio proprio, non è che lo tolgo, ci stare male!) mi chiedo cosa bere: mi date qualche suggerimento su bevande gustose e non caloriche, visto che cole, alcolici e superlalcolici sono vietati per un mese?

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 Commenti

  1. Fatti del buon the freddo, ma senza comprartelo…
    Un bel the verde in infusione a freddo per almeno 24 ore, poco succo di limone (se ti piace) e un pizzico di fruttosio.
    Calorie quasi zero, i tanti benefici del the, dissetante e piacevole da bere…

  2. per dimagrire sesso tanto sesso sino a scoppiare…d’estate ormoni nelle camere nei parchi e al mare
    ora faccio il serio…per dimagrire mangiare cetrioli e patate

  3. Bravo marco!
    ottimi consigli, io ci aggiungerei dei calamari alla griglia, altrimenti il Rosanelli ci scompare!

    Da bere, oltre al già consigliato tè verde, non male il “lassi”, utilizza come base lo yogurt greco Total 0% della FAGE., sazia, disseta, nutre, ma poco ingrassa, dirrei miracoloso 🙂
    Buon agosto.

  4. acqua, succo di lime e ginger fresco grattugiato .. lasci in infusione per un’ oretta, filtri tutto e poi conservi in frigorifero
    super dissetante, non so se faccia anche dimagrire :-))

  5. io oltre all’acqua naturale ci aggiungo anche il caffè shakerato con 1 bustina di zucchero grezzo di canna. Provare per credere!!!!!!!

  6. Il karkade, ve lo ricordate? E’ ottimo. Oppure il classico thè con lasciate a macerare delle pesche. Oppure, sempre con le pesche, ho visto fare dallo chef Bruno Barbieri una bevanda fatta con delle pesche lasciate a macerare in acqua con un pizzico di lievito di birra fresco; c’era anche qualcos’altro ma non lo ricordo… 🙂