Oggi ho deciso di fare una lezione particolare: finita la scuola, porto i ragazzi delle quinte a mangiare da Marco Stabile, chef patin dell’“Ora d’Aria”, ristorante fiorentino sempre più in auge. L’iniziativa è volontaria, nel senso che la faccio solo con gli allievi che hanno voglia di partecipare, e corrispondono circa al 40% degli “aventi diritto”:-)). Non è gratuita, nel senso che per un pasto completo spenderanno 25 euro, la metà di una cena normale, ma credo che la spesa sia dovuta, per valorizzare al meglio il progetto. In pratica, ritengo che i ragazzi debbano oggi imparare a mangiare: devono capire gli effetti delle nuove tecniche di lavoro e di cottura sul cibo,ma spesso non hanno mai l’occasione di provare. Oggi è una diquelle, e spero proprio che non la sprechino!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 Commenti

  1. Leonardo, cosa significa “chef patin”? Comunque, lodevole iniziativa. Bisognerebbe che tu facessi la stessa cosa con i sommelier…

  2. Questo si che è insegnamento, perfetta la scelta di andare da marco (sempre un cuore d’oro :-)), ma sopratutto è fondamentale riuscire a far comprendere come sia importante saper mangiare prima ancora di saper cucinare.
    Complimenti.

  3. Ricordo ancora quando il Prof. ci portò nel ’91 da Gualtiero Marchesi, Cibreo, San Domenico e Pierangelo: esperienze particolari e soprattutto utlili.

  4. queste son lezioni che vale la pena seguire.

    Professore, ho saputo che l’anno prossimo le metteranno in classe il figlio di Bossi. almeno avrà un buon motivo per continuare farsi bocciare.

    saluti

  5. Forza ragazzi, si torna tutti a scuola!

    Certo che più passa il tempo e più mi piacerebbe poter tornare indietro e rivedere certe scelte… :O

  6. Vino da Burde - » Aria Nuova per Firenze: Marco Stabile e il suo “Piccione in tre cotture” (per tacer del maialino…) ha detto:

    […] è giovane, ha studiato dal Romanelli, è seguito con interesse da Aldo Fiordelli, invita in cucina gli studenti dell’Alberghiera, allestisce foodshow divertenti e stuzzicanti, perchè è sempre disponibile e costantemente alla […]