L’appuntamento era sempre fuori casa: lei poteva entrare, certo, ma lui preferiva così, andare fuori, vestirsi per cercarla e consumare il rapporto fuori dalle lenzuola. Non erano pochi quelli che amavano il contrario, anzi, c’è chi anelava una situazione nella quale lei lo veniva a trovare a letto, per poi abbandonarsi al piacere, finalmente rilassato e duraturo. Per lui era un appuntamento irrinunciabile, avrebbe potuto incontrarla anche tutti i giorni, volendo, ma preferiva una volta alla settimana: il desiderio montava e arrivati al giorno prestabilito poteva scoppiare la passione. Di solito preferiva andare nello stesso posto, su questo era abitudinario, anche perchè aveva un suo rito preciso: si vestiva con cura, prima di uscire si pettinava, si aggiustava la cravatta e poi, via in strada, quasi sempre al mattino presto. Il fresco lo eccitava, gli dava una certa carica e si immaginava lei, pronta e disponibile e per questo affrettava il passo. Entrava con aria leggermente furtiva e, appena la scorgeva, si avvicinava e la toccava, davanti a tutti: non avrebbe potuto farlo ma non riusciva ad evitare, troppo il desiderio…Il profumo, poi, lo faceva impazzire, quasi inziava a gemere..Di solito la prendeva e si appartava in un angolo del locale, lontano da cchi indiscreti..la leccava con voluttà, il cuore andava a mille. Quando la sentiva umida e colante impazziva del tutto e a quel punto si sedeva soddisfatto e tranquillo..effetti di una brioche con la crema!Credits blog,libero.it

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento